25 NOVEMBRE, UN GIORNO PER UNA VITA INTERA SENZA LA VIOLENZA SULLE DONNE

Nel 1999, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite scelse la data del 25 novembre in ricordo del sacrificio delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, uccise dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo in Repubblica Dominicana, come giornata mondiale della violenza contro le donne. Secondo il Rapporto EURES (Ricerche economiche e sociali) sul femminicidio in Italia, tra il 2000 e […]

Continua a leggere

FSI-USAE: atto di accusa al Governo e mobilitazione dei lavoratori del Servizio Sanitario Nazionale

Ha mancato di rispetto alle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione, che non sono state minimamente considerate, come se queste non fossero elementi basilari ed essenziali del Servizio Sanitario Nazionale.  Il Consiglio Nazionale di Federazione FSI USAE riunito in videoconferenza ha ratificato la linea suggerita dai coordinamenti di categoria e deliberata dalla Segreteria Generale in ordine al disegno […]

Continua a leggere

Disegno di Legge di Bilancio 2021 : Conferenza di Organizzazione FSI-USAE il 21 novembre 2020

faccio seguito all’approvazione del Consiglio dei Ministri del testo del Disegno di Legge di Bilancio 2021 e alla convocazione della conferenza di organizzazione in modalità videoconferenza di  sabato 21 novembre 2020 e  chiedo di predisporre subito gli eventuali emendamenti che si ritengono necessari al suddetto DDL prima della riunione. La Legge di bilancio 2021, che il Governo aveva approvato salvo intese il […]

Continua a leggere

Legge di Bilancio, Adamo Bonazzi, Segretario Generale FSI-USAE: “è la risposta ignorante di un Ministro che non dimostra alcuna sensibilità verso i professionisti della sanità. Una risposta che sbeffeggia gli infermieri che dice di voler premiare”

La Segreteria Generale di Federazione FSI USAE, nel recepire le analisi e le osservazioni  dei coordinamenti di categoria ha stigmatizzato l’articolato della bozza della Legge di Bilancio giudicandolo gravemente insufficiente ed offensivo per il personale della sanità. Le norme che sarebbero introdotte con gli art. 65 e 66 (che prevedono la prima, un incremento del ventisette per cento dell’indennità già […]

Continua a leggere

Coordinamento Nazionale Infermieri: apprezziamo la volontà di premiare gli infermieri ma diciamo subito, chiaramente, che l’indennità non è la soluzione ai problemi professionali ed economici della categoria.

Il CNI ha preso atto della bozza della legge di bilancio 2021, diffusa ieri, e delle norme contenute all’art.66 (che prevedono vi sia il riconoscimento di una indennità di specificità infermieristica, quale parte del trattamento economico fondamentale,  definita in sede di contrattazione, nell’ambito del CCNL relativo al comparto sanità del triennio 2019-2021) stigmatizzando l’articolato e giudicandolo insufficiente a soddisfare le […]

Continua a leggere

Coord.Naz.PSTRP FSI-USAE: “È una vergogna. la sanità non è fatta di soli medici ed infermieri. Il Governo, ancora una volta, manca di rispetto alle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione, della Prevenzione e delle Ostetriche.

 Il Coordinamento Nazionale delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione, FSI-USAE, ha preso atto e stigmatizzato la bozza della legge di bilancio diffusa ieri e delle norme agli art.65 e 66 (che prevedono la prima, un incremento del ventisette per cento dell’indennità già previste dal CCNL per i medici e la seconda l’istituzione di una indennità infermieristica dentro […]

Continua a leggere
1 2 3 132