Smart Working

Con la proroga dello stato emergenziale dal 31 dicembre 2021 al 31 marzo 2022,
permane la possibilità dell’utilizzo del lavoro agile (smart working) per lo stesso
periodo, in una forma più snella e flessibile, anche in deroga a quanto previsto dalla
normativa di riferimento, la legge 81/2017.

Continua a leggere
1 2 3 4 5 57