L’ARAN ABBANDONA IL TAVOLO DELLE TRATTATIVE PER IL RINNOVO DEL CCNL DELLA DIRIGENZA DEL SERVIZIO SAN

“Inqualificabile" : questo è il giudizio delle  OO.SS.  sullo svolgimento dell’incontro odierno per il rinnovo del CCNL degli oltre 22.000 dirigenti SPTA (sanitari, professionali, tecnici amministrativi), sospeso dalla delegazione ARAN in modo unilaterale ed inopinato. A fronte di criticità che, così come riferito, sarebbero insorte al tavolo dell’area medica, alla presenza di rappresentanti del Comitato di settore, l’ARAN ha sospeso la trattativa rimandandone sine die la ripresa.
Tale decisione è stata quindi estesa, senza alcuna motivazione, al tavolo della dirigenza SPTA. A 27 mesi dalla scadenza del contratto questo abbandono unilaterale della trattativa, che sembrava avviata ad una positiva conclusione, è inaccettabile.
Le Organizzazioni sindacali auspicano, oran un responsabile ripensamento della posizione assunta per una rapida ripresa della trattativa.

Ufficio Stampa

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento