Fsi-Usae scuola. i dirigenti scolastici negano illegittimamente l’inserimento nelle graduatorie di istituto degli ITP ricorrenti al capo dello stato nonostante altre pronunce del TAR e CDS : pronti altri ricorsi

Purtroppo nonostante la sentenza del T.A.R. Lazio sez.III bis n. 780/2018 di “annullamento delle note ministeriali degli U.S.R. della Lombardia,  Lazio e Sardegna”, il recente parere del Consiglio di Stato del 15/02/2018, successive alla sentenza del Giudice del Lavoro di Sondrio del 24 novembre 2017, continuano a pervenire notizie di illegittimi dinieghi dei Dirigenti scolastici, che con grave disparità di trattamento, non consentono l’inserimento in II° fascia delle graduatorie di Istituto, di docenti diplomati ITP che hanno presentato ricorso straordinario al Presidente della Repubblicacosì il Coordinatore Nazionale FSI SCUOLA-USAE Prof. Maurizio Danza-. Invitiamo i docenti che abbiano prodotto ricorso straordinario al Presidente della Repubblica con FSI SCUOLA, a presentare diffida ai Dirigenti scolastici, per l’inserimento con riserva alla II° fascia delle graduatorie di circolo e di istituto del personale docente ed educativo, per il triennio scolastico 2017/18, 2018/19 e 2019/20, ai fini del conferimento dei contratti a tempo determinato nelle istituzioni scolastiche, allegando sia il parere del Consiglio di Stato del 15/02/2018, che la ordinanza del T.A.R. Lazio sez.III bis n. 780/2018.

Nel caso di diniego a disporre l’inserimento nella graduatoria, occorrerà che il singolo docente proceda ad un ulteriore azione legale nei confronti della singola scuola, diversa da quella collettiva intrapresa nei confronti del MIUR avverso il D.M.n.374/2017 .

Per la eventuale e successiva azione legale si consiglia di mettersi in contatto con le nostre strutture alfine di attivare le opportune iniziative legali ( email fsi.scuola@libero.it o avvdanza@libero.it)

 

UFFICIO STAMPA FSI SCUOLA

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email