Sciopero nazionale SSN: posticipazione al 23 marzo 2018 dello sciopero nazionale del personale del comparto del S.S.N. già previsto per il 12.

La scrivente Federazione Sindacale, nella sua qualità di agente contrattuale, premesso che :

  • in data 24 gennaio 2018 con Prot. n. AB.SG.0125.01/18/ba ha proclamato per il 12 marzo c.a. 2 (due) ore di sciopero nazionale del personale del comparto del Servizio Sanitario  Nazionale di cui all’art. 1 comma 2 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (comparti di contrattazione ARAN) che sarà attuato all’inizio di ogni turno, nel rispetto delle vigenti normative e dei codici di autoregolamentazione sottoscritti contrattualmente in materia.
  • a seguito della sottoscrizione con riserva dell’ipotesi di CCNL di comparto, in cui sono state recepite solo una parte delle sue istanze, la Federazione ha inteso confermare il suddetto sciopero con le residue motivazioni di cui alla proclamazione del 24.1.18;
  • ieri l’agenzia ARAN ha comunicato la proroga dei termini per la presentazione delle liste elettorali  delle RSU delle pubbliche amministrazioni al 13 marzo 2018;
  • la scrivente Federazione non intende in alcun modo interferire con tale processo elettivo democratico che coinvolge i lavoratori del comparto interessato;

Tutto ciò premesso la scrivente Federazione, ferme restando le modalità, posticipa al giorno 23.3.2018 lo sciopero nazionale del personale del comparto del Servizio Sanitario  Nazionale, di n. 2 (due) ore, già previsto per il 12.3.2018; detto sciopero sarà attuato all’inizio di ogni turno. 

Nella medesima giornata ci sarà una manifestazione nazionale di protesta pubblica.

 

Print Friendly, PDF & Email