Fsi Usae/Scuola : pronti ad attivare la procedura di infrazione prevista dal TFUE per la violazione della Direttiva 2005/36/CE, se il MIUR continua a negare il riconoscimento della abilitazione all’insegnamento conferita all’estero.

Nel prendere atto che i giudici amministrativi allo stato attuale si limitano a condannare il MIUR solo per violazione dei tempi del procedimento di riconoscimento della abilitazione all’insegnamento conseguita in Romania, ma senza entrare nel merito- così il Prof. Maurizio Danza Coordinatore Nazionale di FSI USAE Scuola- abbiamo deciso di utilizzare tutti gli strumenti giuridici di natura nazionale ed internazionale, alfine di dare soluzione alla problematica che investe migliaia di docenti abilitati all’estero.  Non escludiamo -prosegue l’Avv.Danza-il ricorso alla procedure di infrazione prevista dagli artt.258-260 del Trattato sul Funzionamento della Unione Europea per violazione della Direttiva 2005/36/CE, se il MIUR continuerà nel negare il riconoscimento della abilitazione all’insegnamento conseguita all’estero.

 

UFFICIO STAMPA FSI/USAE SCUOLA

Print Friendly, PDF & Email