Struttura Museale Marche/Urbino.  Museo Archeologico di Ascoli: segnalazione problematiche

Lettera al Direttore Soprintendenza Archeologica – Polo Museale Marche – Urbino, al Direttore Musei Archeologici del Polo Museale delle Marche, ai Responsabili della vigilanza del Museo Archeologico di Ascoli Piceno

 

La scrivente O.S. rappresenta, agli Uffici in indirizzo, alcune gravi problematiche, di diversa natura, inerenti la Soprintendenza Archeologia – Polo Museale Marche – Urbino –sede Museo Archeologico di Ascoli Piceno.

La prima, riguarda il mal funzionamento del riscaldamento degli Uffici di Ascoli. In merito è in corso un bando di gara, ma ancora non espletato e né se ne conoscono i tempi. Si rammenta che siamo ad ottobre con l’inverno alle porte, pertanto, si sollecita affinché si provveda con la massima sollecitudine e per tempo, a garantire il funzionamento dell’impianto di riscaldamento che garantisce salute ed efficienza ai dipendenti del posto di lavoro.

Altra nota dolente e di importanza vitale, è la mancante illuminazione notturna nelle sale al primo e al secondo piano (anche se non ancora allestiste) e scarsa nelle altre sale del Museo di Ascoli. In particolare si segnala il secondo piano dove i dipendenti, dovendosi spostare al buio, rischiano di cadere per le scale, con le gravi conseguenze che ne possono seguire.

Inoltre, essendo la struttura soggetta al controllo visivo del Museo di Ancona, il buio non ne permette il pieno controllo. Si aggiunga che i dipendenti in questione sono soggetti a “Reperibilità” e ovviamente in caso di illuminazione insufficiente l’intervento, il più delle volte, oltre ad essere pericoloso rischia di essere svolto “al buio”.

Infine, si chiede formalmente di informare il personale in merito alla procedura adottata relativamente alla timbratura dei cartellini, infatti i dipendenti da mesi non riescono a conoscere la propria situazione relativa al monte ore lavorato ne consegue l’impossibilità di programmare eventuali recuperi. Questo è un atto dovuto dell’Amministrazione anche nel rispetto del principio della trasparenza.

Cordiali saluti.

Il Coordinatore Nazionale FSI-USAE F.C.
Paola Saraceni
347.0662930

 

Print Friendly, PDF & Email