Tribunale di FIRENZE: giusto che la sezione territoriale chieda i danni dove questi si sono verificati.

Il giudice, dopo aver esaminato con attenzione le carte, rigetta tutte le eccezioni dei golpisti. Giusto che la sezione territoriale chieda i danni dove questi si sono verificati.

Con provvedimento dello scorso 14 dicembre 2018, nella causa civile di I Grado iscritta avente ad oggetto “azione di risarcimento danni per responsabilità extracontrattuale” ,  il Giudice si è pronunciato, disattesa o assorbita ogni altra istanza, respingendo le eccezioni ed istanze preliminari e pregiudiziali proposte dai convenuti disponendo di entrare nel merito della quantificazione del danno.  In particolare il Giudice si è pronunciato:

sull’eccezione di incompetenza territoriale: “L’eccezione è priva di fondamento e va, pertanto, respinta, per le ragioni qui di seguito esplicitate”.

sulla legittimazione attiva :  “deve ritenersi che parte attrice sia attivamente legittimata, sul presupposto che l’attore si dichiara Segretario Territoriale Federazione per la Provincia di Firenze per la Federazione Sindacati Indipendenti – F.S.I. Qui ci ferma in questa sede”

sulla improponibilità e/o improcedibilità dell’azione ex art. 22 cc. “La norma, cui fanno riferimento i convenuti, non si attaglia al caso di specie, poiché disciplina il caso in cui vengano promosse azioni di responsabilità, da parte dei nuovi amministratori o dei liquidato nei confronti di precedenti amministratori dell’associazione perfetti da loro compiuti.”

sulla inesistenza e/o nullità della procura : “L’eccezione in parola va, senz’altro, disattesa, poiché emerge per tabulas come la procura a margine dell’atto di citazione contenga tutti gli estremi ed elementi della procura speciale ad litem, così come prevista e delineata dall’art. 83, 3°, cpc.”

Sulla continenza e sospensione necessaria:  Il presente giudizio si differenzia dai procedimenti cui tanno riferimento i convenuti sia dal punto di vista soggettivo che dal punto di vista del petitum e della causa petendi, per cui, non ricorrendo i presupposti della prospettata continenza e della prospettata sospensione, vanno, senz’altro, respinte le eccezioni e correlate istanze proposte” .

INSOMMA CINQUE BELLE E PESANTI BOTTE ALLE TESI DEI GOLPISTI !

Dei pronunciamenti che peseranno come macigni anche negli altri tribunali territoriali impegnati dalle vicende. Lasciamo alla vostra piacevole lettura il dispositivo che si basa su principi affermati dalle Sezioni Unite della Suprema Corte.

A tale proposito il Segretario Generale, Adamo Bonazzi, ha dichiarato: L’aver fatto dichiarare la incompetenza territoriale in poche cause peraltro tutte nuovamente riassunte non li faciliterà di certo. Siamo certi che presto cominceranno a pagare per i danni che hanno fatto sia a livello centrale che territoriale. E la giustizia non mancherà di inseguirli ovunque vorranno rifugiarsi. Non ci sarà luogo, infatti,  in cui  potranno nascondersi. Non ci sarà alleato che li potrà sottrarre al loro miserabile destino. La Federazione ha pazienza ma vuole giustizia; e farà si che giustizia vi sia.”

Roma li 21.12.2018

Ufficio stampa 

Provvedimento Firenze eccezioni prel. e preg.

Print Friendly, PDF & Email