AL MIBAC PARTE LO SMART WORKING. SIGLATO L’ACCORDO DEFINITIVO

L’accordo siglato il 13 marzo 2019 prevede in prima applicazione 1 anno di sperimentazione e sarà contenuto presumibilmente all’interno di un decreto e portato a conoscenza dei lavoratori attraverso una circolare che conterrà tutte le istruzioni operative e su come partecipare allo smart working
Sarà attivato un portale telematico dedicato e attivo presumibilmente dal 20 marzo. Il progetto pilota è rivolto ad un massimo del 10% del personale in servizio, individuato rispetto alla dotazione organica del personale in servizio presso le strutture. Il progetto coinvolgerà personale di Area I, II e III.
Tutta la procedura si svolgerà telematicamente e sarà previsto, oltre a una fase di formazione per il personale autorizzato a partecipare a questo progetto, anche un manuale operativo.
Allegato l’accordo sottoscritto.

Accordo Amart Working Lavoro facile

FSI-FUNZIONI CENTRALI BENI CULTURALI

Renato PETRA

Print Friendly, PDF & Email