Notiziario Flash Dicembre 2019

Con l’occasione si ricorda che il Nostro Sindacato porta avanti una strategia che mira, innanzi tutto, a recuperare il rispetto di valori come la dignità e i diritti dei lavoratori da troppo tempo calpestati. Le nostre proposte sono finalizzate a garantire ai lavoratori un’equa retribuzione rispetto al proprio profilo di appartenenza e alle mansioni effettivamente svolte oltre che ad

aumentare l’efficienza dei servizi attraverso l’ammodernamento e l’innovazione; chiedono la riforma dell’attuale ordinamento professionale e più formazione professionale; maggiore attenzione ai temi della sicurezza del lavoro; aumento del valore del buono; lotta alla esternalizzazione dei servizi;  mobilità interna ed esterna del personale.

Tutte misure per le quali la P.A. non può più “aspettare” Il nostro Paese non può più “aspettare”. Se vogliamo raggiungere questi obiettivi dobbiamo essere in tanti perché la nostra “VOCE” deve essere più forte di quella che fino ad oggi ha detto e dice “Altro”.

A questo fine ti inviamo la delega di adesione alla FSI-USAE, che puoi stampare, compilare e inviare per e-mail a fsi.funzionicentrali@usanet.org unitamente alla fotocopia della tua Carta di Identità e CF.

Visita il sito www.fsinazionale.it dove troverai tutte le notizie che comunque ti saranno inviate per e-mail per essere informato tempestivamente .

Il Coordinatore Nazionale                                                              

Paola Saraceni  347.0662930

3 DICEMBRE  2019

Lettera del Coordinatore Nazionale Paola Saraceni al Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Paola De Micheli

Gentile Ministro, le ultime vicende che hanno riguardato le precarie condizioni di moltissimi ponti e viadotti, aggravate dal maltempo delle ultime settimane, ha riportato prepotentemente alla ribalta il problema serissimo della loro manutenzione e dei gravissimi rischi per la sicurezza pubblica ad essa connessa.

Purtroppo, in alcuni casi sembrano emergere gravi responsabilità in merito alla gestione dei fascicoli relativi alla manutenzione di alcuni viadotti, ove si ipotizzano omissioni e false dichiarazioni sugli interventi effettuati: di questo si occuperà ovviamente la Magistratura………….

Video di Paola Saraceni

Lettera del Coordinatore Nazionale Paola Saraceni al Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Paola De Micheli
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

5 DICEMBRE  2019

Quesito al Ministro per i Beni Culturali sui lavori insalubri

In considerazione delle circolari n.  4 del 11.02.2019 e n. 4 del 11.02.2019 il Ministero per i Beni Culturali ribadiva quanto già espresso con la sentenza della Corte dei Conti n.331 del 09 luglio 2015 in materia di lavori insalubri;

Considerato che molti lavoratori appartenenti alla ex qualifica di operai, rientranti nei requisiti previsti per il beneficio pensionistico per lavori insalubri ai sensi art 25 del DPR 28.12.1973 N. 1092, hanno ottenuto dai propri uffici di appartenenza il decreto di riconoscimento alla maggiorazione, ai fini della quiescenza, per i giorni prestati come lavori insalubri………….

Quesito al Ministro per i Beni Culturali sui lavori insalubri
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

5 DICEMBRE  2019

Richiesta al Ministro della Giustizia di istituzione della indennità di ausilio alla giurisdizione

Sig. Ministro, la questione salariale del personale giudiziario richiede una presa di posizione da parte della S.V. non più rinviabile, alla luce del collasso cui è giunto il servizio giustizia nel Paese, ne è una evidenza l’esempio del Tribunale di Roma dove le carenze di organico arrivano a oltre 400 unità e dove il personale è ormai allo stremo, come d’altronde nel resto degli uffici giudiziari.

Le funzioni e mansioni che quotidianamente sono svolte dai lavoratori giudiziari, sono assolutamente mal retribuite e tale argomento si sta rilevando un pericoloso fattore di non attrattiva, anche nei confronti di giovani vincitori di concorsi nella amministrazione giudiziaria che, appena preso contatto con i carichi di lavoro, quando possono, abbandonano l’incarico per altre amministrazioni pubbliche…….

Richiesta al Ministro della Giustizia di istituzione della indennità di ausilio alla giurisdizione
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

6 DICEMBRE  2019

Comunicato dei Coordinatori Nazionali dei Quadri Direttivi della FSI USAE

Mia Gandini 320/888248 – Renato La Manna 333/8549758

A tutti i colleghi direttivi –

Un’associazione di colleghi direttori amministrativi ha recentemente diramato un comunicato in cui, pur dando gentilmente atto del nostro impegno per l’area QUADRI, invita i propri associati ad iscriversi ad un altro sindacato, maggiormente rappresentativo, che avrebbe promesso convergenze di intese in merito all’istituzione dell’area. 

A parte l’incertezza che lascia una simile promessa, proveniente da una sigla sindacale che non si è mai spesa in tale direzione, riteniamo importante evidenziare che abbiamo deciso di impegnarci all’interno del SINDACATO FSI-USAE perché è l’unico sindacato libero e indipendente che ci ha dato da subito ampio spazio in questa battaglia, sostenendo concretamente importanti iniziative come quella del CONVEGNO della prossima settimana a Roma (di cui alleghiamo la locandina) a cui parteciperanno professori universitari illustri come il prof. Carinci e politici che si sono attivamente spesi da tempo per l’introduzione dell’area, come l’on. Polverini e l’on. Rizzetto.

I costi del Convegno, ideato e gestito da noi, nella più assoluta autonomia, saranno interamente sostenuti dal FSI-USAE.

Nulla di tutto questo sarebbe stato possibile in un altro sindacato! 

Comunicato dei Coordinatori Nazionali dei Quadri Direttivi della FSI USAE
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

12 DICEMBRE  2019

Al Ministro della Giustizia – Ennesimo episodio di violenza perpetrata in danno di un appartenente al Corpo di polizia penitenziaria all’interno della casa circondariale di Matera

Signor Ministro, è con grande preoccupazione e profondo sgomento, che dobbiamo segnalare l’ennesimo episodio di violenza perpetrata in danno di un appartenente al Corpo di polizia penitenziaria, all’interno della casa circondariale di Matera.

Fortunatamente, l’assistente capo coordinatore vittima dell’aggressione non versa in gravi condizioni, ma ciò non toglie che la situazione sia sempre più esplosiva: infatti, la nuova modalità di sorveglianza dinamica, coniugata con l’assenza di spazi adeguati per lo svolgimento delle attività trattamentali intramurarie e la cronica carenza di personale, stanno mettendo il carcere fuori controllo.

IL COORDINATORE NAZIONALE CORPO POLIZIA PENITENZIARIA

Salvatore Sardisco

13 DICEMBRE  2019

Notiziario Flash N. 26 novembre 2019

In sintesi tutte le attività svolte nel mese di novembre

Notiziario Flash N. 26 Novembre 2019
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

14 DICEMBRE  2019

Resoconto del Convegno organizzato dal Coordinamento Area Quadri dal titolo “Il middle management nel pubblico impiego privatizzato: raffronto con la normativa dell’UE e iniziative per una vera tutela della categoria”

L’ 11 dicembre si è tenuto a Roma il convegno organizzato dal Coordinamento Area Quadri, dal titolo “Il middle management nel pubblico impiego privatizzato: raffronto con la normativa dell’UE e iniziative per una vera tutela della categoria”.  Il convegno ha visto la partecipazione di esperti in materia ed era finalizzato a fare il punto sulle prospettive attuali per rilanciare il ruolo dei “quadri” nel pubblico impiego contrattualizzato: una categoria professionale indispensabile nelle organizzazioni di medie e grandi dimensioni, in quanto figura di raccordo fra i vertici e la base, incaricata di tradurre in termini operativi le direttive della dirigenza.

Purtroppo, come è emerso dalle relazioni dei relatori, la storia del riconoscimento del ruolo direttivo nel pubblico impiego è una costellazione di speranze deluse: dopo l’ingresso nella pubblica amministrazione, a seguito di concorsi molto difficili, finalizzati all’accesso ad una “carriera direttiva”, i funzionari pubblici hanno visto cancellato il proprio ruolo dalla cd. “contrattualizzazione”, senza che venissero costruiti ruoli alternativi equivalenti a quelli dei colleghi nel settore privato. Costretti in un contratto a cui sono estranei da sempre e parificati a coloro del cui lavoro rispondono, i funzionari direttivi hanno continuato a svolgere il proprio ruolo di grande responsabilità senza alcun riconoscimento formale né economico e con la conseguenza ancora più grave di trovarsi privati di una effettiva tutela sindacale a causa del loro numero esiguo rispetto al totale degli appartenenti alla categoria impiegatizia in cui si trovano inseriti.

La Vicedirigenza è stata una chimera attesa e inseguita per anni, fino a quando il Governo Monti non l’ha cancellata per destinare altrove i soldi stanziati per l’attuazione dell’area.

Il Segretario Generale, Adamo BONAZZI, ha spiegato con grande enfasi le strade percorribili in ambito sindacale, tenendo conto delle fortissime resistenze dei sindacati confederali che hanno ostacolato con successo l’attuazione della Vicedirigenza: è evidente che il percorso dovrà contemplare due percorsi paralleli, uno legislativo e l’altro sindacale, da promuovere su più fronti e su diversi attori che sostengano le nostre richieste…………

Di grande rilievo l’intervento dell’Avv. Maurizio DANZA, Professore di Diritto del Lavoro alla Università Mercatorum di Roma, che nel fare riferimento alle più recenti pronunce della giurisprudenza , e ad alcuni ricorsi attualmente pendenti presso la Corte Europea dei diritti dell’uomo  che comprovano l’assoluta attualità del tema, ha illustrato alcune iniziative possibili per la tutela della categoria che non possono prescindere dalla collocazione del “middle management” nel contesto del sistema delle professioni previsto dalla Direttiva Europea n.36/2005,  interessando dunque non solo un ambito nazionale, ma anche comunitario.

Primo passo “individuare i requisiti che contraddistinguono la categoria e la rendono unica e insostituibile nell’organizzazione degli Uffici “

Prossimo appuntamento a FINE GENNAIO 2020, con la squadra composta dall’avv. Danza, dal prof. Carinci (consulente ARAN, che si è messo a nostra disposizione con grande entusiasmo), dal Coordinamento Area quadri FSI-USAE e da tutti i colleghi direttivi, iscritti e non iscritti: l’elemento più prezioso di questo percorso…………….

Video del Coordinatore Nazionale Funzioni Centrali Paola Saraceni

18 DICEMBRE  2019

Auguri di un Felice Natale e di un Sereno 2020

A tutti gli iscritti e simpatizzanti

Carissime e carissimi, con la presente vogliamo estendere a tutti Voi i nostri più sentiti auguri di Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo.

Con l’occasione, vogliamo riassumere quali sono le linee guida della nostra azione sindacale, che portiamo avanti da anni. Molto brevemente, possiamo sintetizzare il nostro obiettivo come la riconquista dei diritti e della dignità dei pubblici

dipendenti, oggi in serio pericolo, intesi soprattutto come incremento dei salari, da allineare a quelli dei loro colleghi europei (gli stipendi italiani sono tra i più bassi in assoluto), senza trascurare l’essenziale adeguamento degli organici, carenti in quasi tutte le pubbliche amministrazioni.

È indispensabile prevedere una profonda riforma di tutta la pubblica amministrazione………

Auguri di un Felice Natale e di un Sereno 2020
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

19 DICEMBRE  2019

Accordo Ministero Giustizia Fondo risorse decentrate per l’anno 2018

https://drive.google.com/file/d/1lWJPBLYwCZYNpw9O6JHPT74LH4htD0TE/view?usp=sharing

19 DICEMBRE  2019

Gli Auguri di Salvatore Sardisco, Coordinatore del Corpo di Polizia Penitenziaria

https://drive.google.com/file/d/1xGSkwG2x1FxDlbR2SwvnSNGQAVPtB0io/view?usp=sharing

24 DICEMBRE  2019

Gli auguri del Ministro Bonafede ai propri dipendenti

Gli auguri del Ministro Bonafede ai propri dipendenti
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Coordinatore Nazionale             

Paola Saraceni  347.0662930

Print Friendly, PDF & Email