DECALOGO PER IL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA

Di seguito le richieste della FSI USAE per il Corpo di Polizia Penitenziaria


Previsione dell’autonomia dell’area Sicurezza, con la sola dipendenza funzionale e non più gerarchica dai dirigenti penitenziari, e nomina di un Capo del DAP scelto tra gli appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria o al disciolto Corpo degli agenti di custodia

Istituzione dei reparti di polizia penitenziaria presso i Provveditorati diretti da un funzionario/dirigente del Corpo di polizia penitenziaria, con qualifica non inferiore a Commissario capo

Istituzione della figura di “Consigliere del Provveditore per la sicurezza” presso ogni Provveditorato, ricoperta da un funzionario/dirigente del Corpo di polizia penitenziaria, con qualifica non inferiore a primo Dirigente di polizia penitenziaria

Istituzione delle sezioni di polizia giudiziaria del Corpo di polizia penitenziaria presso le Procure della Repubblica  

Istituzione del Reparto di medicina del Corpo di polizia penitenziaria, con la previsione del profilo di Dirigente medico di polizia penitenziaria nel ruolo tecnico

Ricostruzione della carriera per il personale immesso nel ruolo degli Ispettori vincitore del concorso pubblico per allievo vice ispettore del Corpo di polizia penitenziaria, indetto con P.C.D. 6 febbraio 2003, e del concorso interno per titoli di servizio ed esami per allievo vice ispettore del Corpo di polizia penitenziaria, indetto con  P.D.G. 3 aprile 2008; previsione della riduzione della permanenza nella qualifica di ispettore, per la promozione a ispettore capo, a 2 anni; accesso ai concorsi per ispettore superiore senza limiti di permanenza nella qualifica di Ispettore Capo per i concorsi indetti fino al 2025; a decorrere dall’anno 2026 accesso con laurea triennale e per soli titoli alla qualifica di ispettore superiore

Realizzazione, presso gli istituti penitenziari di grande capienza operativa, degli asili nido e della scuola per l’infanzia, per il benessere del personale

Istituzione presso i Provveditorati del Referente della comunicazione regionale della polizia penitenziaria

Potenziamento degli organici in servizio presso il servizio cinofili e del parco animali

Avvio della procedura in automatico da parte dell’Amministrazione per l’attribuzione della Medaglia al merito di servizio e la Croce al merito di anzianità al servizio

IL COORDINATORE NAZIONALE

CORPO POLIZIA PENITENZIARIA

Salvatore SARDISCO

Print Friendly, PDF & Email