FSI-USAE  Home page

Pubblica Amministrazione: anche se non c’è mobbing il datore di lavoro è responsabile delle misure necessarie a tutelare l’integrità fisica e morale del lavoratore

Il complesso tema del mobbing e dello stress sul luogo di lavoro, con particolare riferimento alla Pubblica Amministrazione, è stato recentemente affrontato da una sentenza della Corte di Cassazione. Questi fenomeni, il mobbing e lo stress correlato al lavoro, rappresentano questioni intricate e delicate che influiscono negativamente sia sul piano psicologico che fisico dei lavoratori coinvolti. Il mobbing, noto anche […]

Continua a leggere

Ferie non godute: se la causa è imputabile al lavoratore, non c’è la monetizzazione.

Il Consiglio di Stato ha recentemente esaminato una controversia relativa alla monetizzazione delle ferie non godute a causa di decisioni imputabili al lavoratore. Di seguito, riportiamo le conclusioni raggiunte dagli onorevoli giudici amministrativi. La pratica della monetizzazione delle ferie implica la trasformazione dei giorni di riposo non sfruttati in una compensazione economica. Questo processo varia in base alle leggi del […]

Continua a leggere

Responsabilità professionale. Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto con i requisiti per le polizze assicurative per le strutture e gli esercenti la professione sanitaria

Il decreto, firmato dal ministro della Salute Orazio Schillaci, dal ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e da quello delle Imprese Adolfo Urso, a quasi sette anni di distanza dall’approvazione della legge 24/2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Il testo oltre a dettagliare i massimali minimi di garanzia per strutture e operatori sanitari, prevede la variazione in aumento o diminuzione del […]

Continua a leggere

Il datore di lavoro è responsabile dei danni da stress in ufficio. Lo dice la Cassazione.

Il dipendente deve essere garantito da qualsiasi forma di stress sul luogo di lavoro. Con la recente sentenza 2084/2024 del 19 gennaio, la Cassazione ha sottolineato che il datore di lavoro non può limitarsi a contrastare e prevenire il mobbing, ma deve intervenire anche in presenza di un ambiente lavorativo eccessivamente stressante, al fine di preservare la salute dei dipendenti. […]

Continua a leggere

UN’INDENNITA’ AGGIUNTIVA PER IL PERSONALE GIUDIZIARIO SUL MODELLO DELLE DOGANE!! NO ALL’INCREMENTO SALARIALE ATTRAVERSO IL FUA

Sig. Ministro, Sig.ri Sottosegretari, abbiamo appreso che al Consiglio dei Ministri del 26 febbraio u.s. finalmente la politica ha preso in considerazione la questione del salario dei lavoratori della giustizia, ma l’esultazione ha lasciato subito spazio alla meraviglia, allo stupore e alla rabbia. Pensavamo che si affrontasse in modo serio e strutturato la questione stipendiale, da anni richiesta dalla scrivente […]

Continua a leggere

Scontri tra manifestanti e forze dell’ordine verificatisi a Pisa e Firenze

Come è noto, a seguito degli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine verificatisi a Pisa e Firenze lo scorso 23 febbraio, il Capo dello Stato ha così stigmatizzato l’intervento della polizia, “l’autorevolezza delle Forze dell’Ordine non si misura sui manganelli ma sulla capacità di assicurare sicurezza tutelando, al contempo, la libertà di manifestare pubblicamente opinioni”.

Continua a leggere

Il ministro Schillaci risonde ad ad un’interrogazione del Pd sul divario Nord-Sud: “Autonomia differenziata non mette in discussione l’unitarietà del diritto alla tutela della salute”

Dura risposta del Ministro che nella sua risposta attacca pesantemente l’opposizione: “Vi posso garantire che non mancano gli sforzi per assicurare una piena attuazione dei LEA, indipendentemente dalla riforma sull’autonomia differenziata. Mi chiedo però se coloro che muovono le accuse di privatizzazione o di misure inconsistenti non siano gli stessi che invece di lavorare per l’abbattimento dei tetti di spesa […]

Continua a leggere

Sanità, rinnovo del Contratto di Comparto: priorità, questioni annose e “macigni” che aleggiano sulla trattativa

Stando alle dichiarazioni del Governo la nuova stagione dei rinnovi contrattuali inizierà con la sanità. Si tratta del triennio 2022-2024, già oggi a dieci mesi dalla scadenza. Dopo lo stanziamento delle risorse finanziarie (2.400 milioni, comprendenti i tre contratti della dipendenza e tutte le convenzioni), è stata diramata la cosiddetta direttiva-madre della Funzione pubblica. In pratica, manca solo lo specifico […]

Continua a leggere

RSU Sanità: sottoscritta l’ipotesi di accordo d’integrazione dell’A.C.N.Q. del 12.4.2022

Sottoscritta l’ipotesi di accordo d’integrazione dell’A.C.N.Q. del 12.4.2022 in materia di costituzione delle RSU per il personale dei comparti delle PP.AA. e per la definizione del relativo regolamento elettorale relativo al Comparto Sanità L’ARAN e le Organizzazioni sindacali del Comparto Sanità hanno sottoscritto l’ipotesi di accordo d’integrazione dell’Accordo Collettivo Nazionale Quadro del 12 aprile 2022 in materia di costituzione delle […]

Continua a leggere
1 2 3 156

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi