Lettera e Video di Paola Saraceni sulla Sanità Penitenziaria

Al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede – Al Capo Del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – Al Direttore Generale del Personale e delle Risorse del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – Sanità penitenziaria: un disastro annunciato! Chi opera con un profilo medico-infermieristico all’interno dell’istituzione penitenziaria sa che non si tratta di un normale contesto di cura.

Continua a leggere

FSI-USAE e Parlamento della Legalità

Il 28 Ottobre 2019, presso la sala dei gruppi parlamentari, si è inaugurato l’Anno Accademico del Parlamento della Legalità Internazionale. Sono state fatte riflessioni sul tema” Il linguaggio della legalità e dell’impegno, in uno Stato di Diritto, per una Cittadinanza Attiva”.

Continua a leggere

Al Ministro Bonafede – Emergenza Carceri

Signor Ministro, ancora una volta, una vicenda legata al carcere (questa volta è Torino), finisce nel vortice mediatico che mette sotto accusa non soltanto i presunti autori di maltrattamenti nei confronti di alcuni detenuti, ma l’interno universo penitenziario tout court. Si tratta dell’ennesimo segnale del profondissimo disagio, che caratterizza il lavoro di decine di migliaia di operatori, della polizia penitenziaria […]

Continua a leggere

Lettera al Ministro Bonafede – Sovraffollamento Carceri – Video Paola Saraceni

La politica del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria iniziata con i governi di sinistra ed accolta anche dall’ attuale governo, come ben noto agli addetti ai lavori è caratterizzata dal sempre più progressivo alleggerimento del regime repressivo nei confronti dei detenuti, in particolar modo per le categorie ritenute di minor pericolosità sociale in rapporto al tipo di reato commesso o alla durata […]

Continua a leggere

Lettera al Ministro della Giustizia e Video Tirocinanti

Signor Ministro, con riferimento al recente bando emanato per l’assunzione di personale da destinare agli uffici del processo dell’amministrazione giudiziaria, si stigmatizza la scelta di operare la selezione attraverso le graduatorie degli uffici di collocamento ai sensi della legge 56/87, che di fatto taglia fuori i tirocinanti, che hanno operato per quasi un decennio all’interno di detti uffici

Continua a leggere
1 2 3 4 5 118