fsi-usae scuola. Prossimo il bando di concorso per dsga : esclusi numerosi assistenti amministrativi con notevole professionalita’maturata : ricorreremo al Tar lazio

Preannunciato il concorso per Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, che ormai è certo, non soddisfa le richieste della categoria dei Dsga facenti funzioni espresse nel recente convegno nazionale di Perugia del 24 febbraio 2018, tenutosi presso l’assemblea legislativa della Regione Umbria dal titolo “semplifichiamo la scuola, dsga f.f. a costo zero – così il Coordinatore Nazionale FSISCUOLA Prof. Maurizio Danza. Si profila ancora una volta, una palese disparità di trattamento del MIUR che, opera una illegittima distinzione basata sull’elemento cronologico, -aggiunge Danza-, consentendo la partecipazione al concorso per D.S.G.A. ai soli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge n.205  del 2017 ( c.d. legge di Bilancio), hanno maturato almeno tre anni  di servizio negli ultimi otto nell’espletamento delle funzioni di DSGA, escludendo gli altri che pure hanno maturato il requisito dei 36 mesi previsto dalle direttive europee, la cui professionalità viene mortificata. FSI-USAE SCUOLA darà seguito alla iniziativa legale ( cfr. www.fsiscuola.it e www.avvocatomauriziodanza.com ) innanzi al TAR Lazio-Roma già predisposta e finalizzata alla legittima valorizzazione delle professionalità acquisite dagli assistenti amministrativi, tema oggetto della campagna elettorale per le RSU ; detto ricorso è finalizzato alla sospensione del bando nella parte in cui non consente, la partecipazione al concorso per Dsga degli assistenti amministrativi , senza laurea specifica, ma in possesso di servizio prestato come facente funzione per almeno 3 anni in tutto o in parte maturati oltre gli ultimi 8 anni.

UFFICIO STAMPA FSI/USAESCUOLA

 

Print Friendly, PDF & Email