MIBACT – RSU 2018 per una P.A. senza Padrini e senza Padroni

Tra poco più di un mese saremo chiamati alle votazioni per le RSU. Sara’ il momento giusto da parte dei lavoratori per poter giudicare direttamente e con il proprio voto chi non li ha tutelati,  a cominciare dalla sottoscrizione del C.C.N.L..

Un contratto che per la parte economica – dopo dieci anni- vede riconosciuta una vera elemosina, vi riportiamo alcune significative frasi di disapprovazione dei lavoratori del MIBACT

1.Questi sono i 2 anni e 2 mesi di arretrati che sono stati riconosciuti a noi statali per il tanto sospirato rinnovo contrattuale, senza rispettare quanto di diritto.

2. Hanno messo lo statino paga degli arretrati del nuovo contratto impiegati pubblici, 308 € due anni di arretrati, insomma, 13€ di aumenti mensili.

La nostra O.S. NON HA FIRMATO IL CONTRATTO  e a tal proposito IL 23 MARZO 2018  a Roma ci sarà una mobilitazione del personale del P.I..

Si seguito il volantino con le nostre proposte

VOLANTINO BENI CULTURALI

Print Friendly, PDF & Email