BENI CULTURALI – Notiziario Flash

FUA: BONISOLI RICHIESTI I FONDI PER LA PARIFICAZIONE DEGLI STIPENDI CON ALTRI MINISTERI
Il Ministero ha chiesto ulteriori fondi per complessivi 42 milioni di euro di cui 22 milioni da utilizzare per parificare la nostra indennità di amministrazione a quella del Ministero di Grazia e Giustizia, e 20 milioni da assegnare al nostro fondo. Se la richiesta di questi ulteriori fondi sarà accolta dal Governo, si otterrà l’adeguamento dei nostri stipendi alla media delle retribuzioni del comparto Funzioni Centrali;

PROGRESSIONI ECONOMICHE 2017
Le graduatorie sono state certificate dall’Ufficio Centrale del Bilancio. Nei prossimi giorni saranno inviate alle Ragionerie territoriali per gli Istituti periferici e all’Ufficio stipendi per l’Amministrazione centrale ai fini dell’adeguamento stipendiale e dell’erogazione degli arretrati;

ASSUNZIONI DI AMMINISTRATIVI IDONEI AL MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA
Il Ministero procederà rapidamente alla loro assunzione; si tratta di personale appartenente profilo di Assistente giudiziario di II area sovrapponibile a quello dei nostri Assistenti amministrativi gestionali;

CONCORSO 500 UNITÀ II AREA
Il Ministero ha confermata l’intenzione di bandire un concorso per la II area fino a 500 unità, attende solo il via libera da parte della Funzione Pubblica.

CONCORSI PER DIRIGENTI E FUNZIONARI IDONEI
Il Mibac avvierà le procedure per concorsi relativi ai profili di architetto (5 posti), archeologo (4 posti), e ha richiesta l’autorizzazione per 8 Dirigenti archivisti e 9 Dirigenti amministrativi. Inoltre, per l’anno 2019, verrà chiesta l’autorizzazione a predisporre concorsi per ulteriori 4000 unità con possibilità di scorrimento per altri

2000 e altri 40 posti per Dirigenti. La tendenza dell’attuale Ministro dovrebbe essere quella di fare assunzioni ben prima dei pensionamenti. Tale idea se messa in pratica darebbe la possibilità di istruire professionalmente gli assunti utilizzando i pensionandi come tutor. Per quanto riguarda gli orami famosi “Funzionari Ombra il Ministero ha fatto l’ennesima “dichiarazione” di inserire un emendamento in Finanziaria. Ci auguriamo che vada in porto e che non sia come altre promesse di “pinocchio”

 

FSI-USAE FUNZIONI CENTRALI BENI CULTURALI
IL COORDINATORE NAZIONALE
Renato Petra

Print Friendly, PDF & Email